DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 Gennaio 2012, n.43

Sanzioni

1. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che non ottempera agli obblighi di controllo di cui all'articolo 3, paragrafi 2, 3, e 4, del regolamento, in conformità a quanto disposto dai regolamenti (CE) n. 1497/2007 e n. 1516/2007, in quanto applicabili è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 7.000,00 euro a 100.000,00 euro.


2. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che nelle attività di controllo e riparazione delle perdite di cui all'articolo 3, paragrafo 2, del regolamento, non si avvale di persone (tecnici o aziende) in possesso del pertinente certificato di cui all'articolo 9 del decreto del Presidente della Repubblica 27 gennaio 2012, n. 43, ovvero di cui agli articoli 10 e 14 dello stesso decreto, ove applicabili, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000,00 euro a 100.000,00 euro.


3. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che non tiene il registro dell'apparecchiatura di cui all'articolo 2 del regolamento (CE) n. 1516/2007 o il registro del sistema di cui all'articolo 2 del regolamento (CE) n. 1497/2007 è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 7.000,00 euro a 100.000,00 euro.


4. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che tiene i registri di cui al comma 4 in modo incompleto, inesatto o comunque non conforme alle disposizioni di cui all'articolo 3, paragrafo 6, del regolamento, nonché' di cui all'articolo 2 del regolamento(CE) n. 1497/2007 e all'articolo 2 del regolamento (CE) n.1516/2007, in quanto applicabili, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 7.000,00 euro a 100.000,00 euro. La stessa sanzione si applica qualora l'operatore non rispetti il formato di cui all'articolo 15 del decreto del Presidente della Repubblica 27 gennaio 2012, n. 43.


5. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che non mette a disposizione dell'autorità competente, di cui all'articolo 3, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 27 gennaio 2012, n. 43, o della Commissione europea i registri di cui al comma 4, ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 6, del regolamento, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 500,00 euro a 5.000,00 euro.


6. L'OPERATORE/PROPRIETARIO che non trasmette entro il 31 maggio di ogni anno (o trasmissione in modo incompleto, inesatto o comunque non conforme) la dichiarazione ai sensi dell’art.16, comma 1, sul sito ISPRA, contenente informazioni riguardanti le emissioni in atmosfera di gas serra sulla base dei dati contenuti nel registro di impianto è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 10.000,00 euro.


NOTE:
Tutte le sanzioni verranno comminate salvo l'infrazione non costituisca reato
Qualora non diversamente specificato, per impianto si intende impianto fisso di refrigerazione, condizionamento d'aria o pompa di calore


Soggetto

Attività

Infrazione

Sanzioni

da Euro

a Euro

Imprese


Controllo delle perdite, riparazioni e recupero di gas serra


Mancato impiego di personale certificato quando prendono in consegna gas a effetto serra

10000

100000


Installazione, manutenzione o riparazione di impianti


Mancanza del pertinente certificato

10000

100000


Controllo delle perdite, recupero, installazione, manutenzione, riparazione di impianti; recupero di gas serra da impianti di condizionamento per veicoli a motore


Mancata iscrizione al registro telematico delle imprese certificate

1000

10000


Recupero dei gas fluorurati dagli impianti di condizionamento d'aria dei veicoli a motore

Mancato impiego di personale in possesso di idoneo attestato

7000

100000

Operatore/Prorietario


Mancato controllo periodico dell'impianto per individuare le perdite; mancata installazione di sistemi di rilevamento fissi per cariche pari o superiori a 300 kg di F-gas

7000

100000


Non avvalersi di tecnici certificati per il controllo, la riparazione delle perdite, il recupero dei gas durante le riparazioni e manutenzioni dell'impianto

10000

100000


Mancanza del registro dell'apparecchiatura o compilazione incompleta, inesatta o non conforme alle disposizioni

7000

100000

Mancata messa a disposizione dell'autorità competente del registro dell'apparecchiatura

500

5000


Mancata trasmissione, entro il 31 maggio di ogni anno (o trasmissione in modo incompleto, inesatto o comunque non conforme) della dichiarazione contenente informazioni riguardanti le emissioni in atmosfera di gas serra sulla base dei dati contenuti nel registro di impianto

1000

10000


Proprietari di bombole per refrigeranti


Mancato recupero dei gas fluorurati ivi contenuti al fine di assicurarne il riciclaggio, la rigenerazione o la distruzione

7000

100000

Produttori
Commercianti


Immissione in commercio di prodotti, impianti o bombole contenenti gas serra sprovvisti di specifica etichetta o con etichetta non conforme


5000


50000

Immissione in commercio di bombole non ricaricabili contenenti gas serra (si escludono le fabbricazioni antecedenti il 4 luglio 2007)


50000


150000


arresto da 3 a 9 mesi



D.P.R. 43/2012 F-GAS Attuazione del Regolamento (UE) n. 517/2014 | Regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra - Registro apparecchiatura

Centro assistenza tecnica autorizzato

GANGO DESIGNER

I contenuti di questo sito sono tutti appartenenti a Campana Clima. All Rights Reserved.

Warning: Unknown: write failed: No space left on device (28) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/var/lib/php/session) in Unknown on line 0